Semi

Semi

LE NOSTRE TIPOLOGIE
semi

Le virtù dei semi

I semi di zucca possono venire consumati da soli oppure in abbinamento all’aperitivo, come gustosa variante rispetto alle arachidi.

I semi di chia, originari del centro e sud America e ricchi di calcio e omega 3, sono stati riscoperti da poco anche in Europa. Sono piccoli, croccanti e poco saporiti ma hanno delle proprietà benefiche che li rendono ottimi integratori alimentari naturali. Possono essere aggiunti al muesli della colazione o come condimento su insalate, pasta e riso.

La quinoa è un cereale dall’alto potere nutritivo, privo di glutine, spesso utilizzato nei piatti vegetariani e vegani. Le prime tracce di coltivazioni risalgono a ben 5.000 anni fa, sugli altipiani delle Ande abitati dagli Inca.

I semi di sesamo sono originari dell’India e sono ricchi di calcio. Vengono utilizzati in molte cucine etniche, aggiunti all’impasto del pane oppure utilizzati come condimento.

Semi

caratteristiche e curiosità

Informazioni

I nostri semi di zucca, hanno bisogno di poche presentazioni. La fama delle loro benefiche proprietà li precedono ovunque. Oltre ad essere conosciuti come un ottimo calmante, grazie alla presenza di triptofano, sono ricchi di magnesio, ottimo per il cuore e per il relax psicofisico. Preziosi alleati del nostro benessere intestinale, i semi di zucca hanno anche proprietà antinfiammatorie.

Curiosità:

Con i semi di zucca si ricava un olio impiegato principalmente in ambito cosmetico, ma anche in cucina.

Consigli in cucina:

Biscotti ai semi di zucca:
http://www.lacucinaitaliana.it/ricetta/dolci-e-dessert/biscotti-croccanti-ai-semi-di-zucca/